Maxi blitz a Villaricca: 150 militari per arrestare il boss Mimì ‘o muccuso

Carabinieri

E’ impossibile non ricordarlo. Nelle ultime ore è stato arrestato il boss Domenico Ferrara, colui che nel 2013 venne conosciuto in tutta Italia come “il tenero papà” che tentò di far vincere la figlia in gara al noto talent show di Antonella Clerici “Ti lascio una canzone”, utilizzando ben 300 cellulari da cui inviare i voti.

Il maxi blitz è avvenuto al parco Nuovo Mondo, a Villaricca, dove il camorrista, detto “Mimì o’ muccuso”, è stato trovato nella sua roccaforte, che per l’operazione è stata accerchiata da centocinquanta carabinieri, i quali hanno evitato una possibile evasione del boss. A finire in manette, oltre a Ferrara, altre sette persone, tra cui Vittorio Amato e Rocco Ruocco, accusate di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Il decreto di fermo per i componenti del clan Ferrara è stato emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, che ha seguito le indagini e il blitz dei militari dell’arma.

Potrebbe anche interessarti