Concorso per Allievi Agenti della Polizia di Stato: ecco come candidarsi

concorso

Scade il 29 febbraio 2016 il tempo a disposizione per la candidatura al concorso della Polizia di Stato: la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il bando inerente alla fine del mese scorso e ormai restano pochi giorni per inviare le richieste di partecipazione. Si tratta del reclutamento di 559 Allievi Agenti della Polizia di Stato, riservato tuttavia ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale, ovvero in riafferma annuale.

I requisiti necessari per la candidatura risultano essere:

 

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti politici;
  • licenza media;
  • non aver compiuto 30 anni di età;
  • qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165;
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia in conformità alle disposizioni contenute nel D.M. 30 giugno 2003, n. 198 e successive modifiche;
  • volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale i quali, se in servizio, abbiano svolto alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda almeno sei mesi in tale stato o, se collocati in congedo, abbiano concluso tale ferma di un anno.

La prova d’esame sarà composta nel seguente modo:

  • prova scritta d’esame
  • prove di efficienza fisica
  • accertamenti psico-fisici
  • accertamento attitudinale
  • valutazione dei titoli di servizio

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata utilizzando la procedura informatica della domanda on line direttamente sul sito della Polizia di Stato, entro e non oltre la data di scadenza, fissata alle 23,59 del 29 febbraio 2016.Necessario compilare il bando di partecipazione da inviare, correlato alla candidatura.

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti