Osservatorio Vesuviano risponde: “La scossa nel napoletano è una bufala”

terremoto sismografo

Nelle ultime ore sta circolando in rete la notizia di una presunta scossa di terremoto avvenuta nel napoletano. Numerosi giornali hanno dichiarato che la scossa, di magnitudo 2.4 sulla scala Richter, sarebbe di origine vulcanica, pertanto avvertita in numerosi comuni vesuviani:

“La scossa ha raggiunto la magnitudo 2.4 sulla scala Richter con ipocentro estremamente superficiale, localizzato a soli 130 metri di profondità. Quasi sicuramente si è trattato di un terremoto di natura vulcanica che, con questa magnitudo, non si verificava da diversi anni.

La scossa di terremoto in questione è stata avvertita anche dalla popolazione fra Napoli, Torre del Greco, Torre Annunziata, Ercolano, Ottaviano, Portici, Scafati, San Giuseppe Vesuviano.”

In realtà tale notizia sarebbe riconducibile ad un evento sismico risalente a più di un anno fa e fatto circolare, erroneamente, in rete. A darne notizia l’Osservatorio Vesuviano. In mancanza di notizie certe sul sito ufficiale, abbiamo contattato l’Osservatorio il cui responsabile ha dichiarato che non c’è stata alcuna scossa nel napoletano, perlopiù di origine vulcanica. La notizia risalirebbe in realtà a un anno fa, con molta probabilità riportata da qualche sito e in poche ore divenuta virale.

Potrebbe anche interessarti