Lotta all’evasione, verbali a chi è senza biglietto: multe per 6mila euro

pendolari CircumVesuviana

Per contrastare il fenomeno dell’evasione e dell’elusione dei titoli di viaggio, nella giornata di oggi, dalle ore 7,00 alle ore 11,00, sono stati effettuati alcuni controlli a tutti i viaggiatori in uscita negli impianti di Napoli Garibaldi e Napoli Galileo Ferraris.

“L’attività – annuncia l’EAV – è stata organizzata e coordinata dal Dirigente della nuova U. O. Ufficio Ispettivo e Controlleria coadiuvata dai funzionari responsabili dei settori controlleria ed esercizio. Il controllo in uscita ha visto impiegati una ventina di agenti tra Assistenti Coordinatori, operatori qualificati della mobilità, operatori della mobilità e capitreno e con la partecipazione di funzionari della Regione”.

Tra i viaggiatori sottoposti al controllo, sono scattati 230 verbali, per un importo di circa 6 mila euro“Non si sono verificati né disordini né proteste – fa sapere l’EAVal contrario l’atteggiamento complessivo, è stato di condivisione e di apprezzamento dell’iniziativa messa in campo”.

Nonostante questo però, non sono mancate le lamentele di chi vorrebbe un servizio migliore, senza disagi e danni per i pendolari che ogni giorno sono costretti ad affrontare una vera e propria odissea per poter usufruire dei mezzi pubblici. “I danni per i pendolari lavoratori chi li calcola? È questo il modo di incentivare l’uso del trasporto pubblico?”, si chiede un utente, e forse è la domanda che si pongono un po’ tutti.

Potrebbe anche interessarti