Emergenza maltempo. Esonda il Sarno: in pericolo veicoli e cittadini

esondazione Sarno

Il maltempo degli ultimi giorni ha causato numerosi disagi dovuti, principalmente, al vento forte che ha abbattuto alberi e pezzi di edifici. Tuttavia, come aveva annunciato la Protezione Civile, diramando una nuova allerta meteo, le piogge di questa notte hanno provocato numerosi dissesti idrogeologici in tutta la provincia di Napoli.

I dissesti dovuti all’acqua sono stati ben più gravi nelle zone limitrofe al fiume Sarno, che è esondato invadendo le strade circostanti. Secondo quanto riporta il Mattino, via Ripuaria, strada adiacente al fiume che collega Castellammare di Stabia, Pompei, Torre Annunziata e Scafati è stata completamente invasa dall’acqua, fuoriuscita dagli argini diventando inagibile, o comunque pericolosa, da 48 ore.

Numerose sono le automobili rimaste impantanate, come quella di una donna con a bordo le due figlie piccole. Fortunatamente le Forze dell’Ordine locali hanno avviato una procedura di emergenza per pattugliare le zone più pericolose ed intervenire prontamente in questi casi di pericolo. Questa mattina, per salvare due persone rimaste travolte dall’esondazione all’interno di un camion, è stato necessario l’intervento delle squadre di sommozzatori. Fortunatamente nessuno è rimasto gravemente ferito, ma persiste una situazione di allerta.

Potrebbe anche interessarti