Follia a Napoli: picchia madre e sorella per 100 euro

picchia madre e sorellaNapoli – Follia a Napoli, nel quartiere San Giovanni a Teduccio, dove un uomo di 55 anni ha aggredito la sorella e minacciato la madre per 100 euro.

Tutto questo è successo ieri nella periferia est di Napoli, a San Giovanni a Teduccio in Via Amalfi. I poliziotti sono stati contattati dalla sorella del 55enne che, dopo essere stata picchiata, aveva trovato rifugio a casa di una vicina. La madre invece era rimasta sola col figlio violento.

Quando i poliziotti sono entrati in casa hanno trovato l’uomo con un coltello sul tavolo e la madre in un angolo impaurita. Il motivo era il tentativo di estorcere 100 euro alla madre e alla sorella.

La signora ha raccontato che questi abusi di violenza contro lei e la figlia c’erano già da tempo mostrando le denunce sporte in precedenza.

L’uomo, che già aveva precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, è stato arrestato e accusato di estorsione, rapina e lesioni personali dolose. La sorella, invece, è dovuta ricorrere alle cure dell’ospedale di San Giovanni Bosco ma non ha riportato ferite gravi.

Potrebbe anche interessarti