Caivano. Sedicenne muore in incidente stradale. I suoi organi salvano 5 vite

Operazione

Un terribile incidente d’auto che coinvolse tre ragazzi napoletani, in cui due già avevano perso la vita morendo sul colpo, Genny e Vincenzo, ed ora a distanza di dieci giorni nemmeno il terzo ragazzo ce l’ha fatta.

E’ deceduto anche Luigi Umberto Autiero, il 16enne, del parco Verde di Caivano, che dopo l’impatto fu sbalzato dall’auto insieme ai suoi amici. Ma dopo la tragedia la famiglia ha deciso di regalare la vita ad altre 5 persone: i suoi organi (Cuore, fegato, pancreas e due reni) saranno donati. L’intervento è stato eseguito nella scorsa notte all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli.

Abbiamo salvato cinque persone, grazie all’alto senso morale della madre delle vittima che così ha voluto che in qualche modo che suo figlio continuasse a vivere“, dice a Internapoli.it il direttore sanitario dell’ospedale, Vito Rago che ha seguito l’intervento insieme al dirigente medico Guido Amodeo, coordinatore dei trapianti al San Giovanni Bosco.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più