Avellino: aggredisce l’ex-ragazza con pugni e calci, poi la violenta

atripaldaLa violenta reazione di un ex-fidanzato di Atripalda, Avellino, ha avuto gravi conseguenze per una ragazza della stessa cittadina, la quale è stata picchiata e violentata dal giovane in questione.

Quest’ultimo, non rassegnato alla storia finita, si è recato a casa della donna per convincerla ad avere l’ennesimo confronto verbale. Intendeva chiederle di tornare insieme, ma la ragazza non ha voluto aprire la porta di casa. La rabbia del giovane uomo, allora, si è scatenata, fino ad irrompere nell’appartamento, dopo aver buttato giù la porta d’ingresso.

Una volta in casa, ha iniziato a picchiare con violenza l’ex fidanzata, la quale, a terra, è stata poi minacciata con un grosso coltello e obbligata ad avere un rapporto sessuale.

Subito dopo gli angoscianti momenti di violenza, la giovane donna si è precipitata a chiedere aiuto ai Carabinieri, i quali, poco dopo, sono giunti alla costruzione dei fatti e all’arresto dell’aggressore.

L’indagato, 22enne di Atripalda,  già conosciuto per precedenti reati e quindi noto alle forze dell’ordine, è stato condotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino, dopo l’intervento dei Carabinieri della stazione di Atripalda.

Pare che la giovane avrebbe più volte tentato di porre fine alla relazione sentimentale con il 22enne, proprio per l’abitudine dell’uomo di essere violento nella vita di coppia.

 

Potrebbe anche interessarti