Ecco i comuni italiani più ricchi: ce li mostra la nuova mappa del reddito

mappa del reddito comunale 2016

Il Ministero delle economie e delle finanze ha reso disponibili i dati del reddito dei comuni italiani del 2015, sottolineandone il reddito medio pro-capite che ammonta a circa 16.400 €, una media che si presenta generalmente più bassa rispetto a quella del 2014. Inoltre, come è possibile immaginare, la linea di demarcazione tra il nord e il sud mostra una profonda evidenza.

Tra i comuni campani più ricchi vi sono sicuramente Caserta, con il suo reddito di 22.106, e Salerno (21.314),che assieme Avellino (21.046) superano nettamente il reddito di Napoli (19.880), e Benevento (18.638). Alto è anche il reddito di Capri (21.681), Procida (20.186), Sorrento (19.700) Positano (19.292) e Piano di Sorrento (19.095).

Segue la classifica completa del reddito dei paesi vesuviani, nel 2015 e nel 2013:

San Sebastiano al Vesuvio:
2015: 20.414
2013: 21.089

Sorrento:
2015: 19.700
2013: 20.761

Portici:
2015: 20.320
2013: 19.324

San Giorgio a Cremano:
2015: 18.429 
2013: 19.276

Pomigliano d’Arco:
2015: 17.706
2013: 18.448

Pozzuoli:
2015: 17.314
2013: 18.652

Castellammare di Stabia:
2015:  16.950
2013:  17.884

Torre Annunziata:
2015: 16.564
2013: 16.989

Torre del Greco:
2015: 16.431
2013:  17.460

Ercolano:
2015: 15.839 
2013: 16.707

Pompei:
2015: 15.719
2013: 16.566

Sant’Anastasia:
2015: 15.705
2013: 16.431

Casoria:
2015: 15.446
2013: 16.2015

Somma Vesuviana:
2015: 14.974
2013: 15.478

Afragola:
2015: 13.759
2013: 14.485

Giugliano in Campania:
2015: 15.054

Ecco quindi la nuova mappa del reddito comunale. Per essere analizzata basta passare il cursore del mouse sul comune interessato, che può essere anche cercato digitandone il nome in alto a destra.

Grazie ai dati forniti dalla mappa possiamo quindi stilare una lista dei comuni più ricchi d’Italia, confrontando il loro reddito con quello del 2013, generalmente più basso anche per i comuni che si tengono alti in lista. Il comune più ricco d’Italia è Basiglio, alle porte di Milano, che vanta un reddito pro-capite medio di 42.041 euro; il comune più povero è invece un paesino del nord con meno di 2.000 abitanti,Val Rezzo, in provincia di Como, con un reddito medio di 5.417 euro.

Milano
2015: 30.156
2013: 31.761

Roma
2015: 24.577
2013: 26.215

Firenze
2015: 23.624
2013: 25.072

Torino
2015: 22.542
2013: 23.427

Bari
2015: 20.145
2013: 21.772

Napoli
2015: 19.880
2013: 21.222

Palermo
2015: 19.389
2013: 20.702

Reggio Calabria
2015: 18.016
2013: 18.854

Potrebbe anche interessarti