Salerno, sequestrato carro funebre durante un funerale

carro-funebre-720x576

Un vero e proprio blitz, quello di giovedì scorso a Sarno, in provincia di Salerno, nel mezzo di un corteo funebre. Ad essere colpita è stata la ditta di onoranze funebri F.H.; ad averne risentito, però, non tanto la ditta, quanto i familiari del defunto, coinvolti in una situazione imbarazzante e spiacevole.

Fuori l’atrio della concattedrale “San Michele Arcangelo”, dove era in corso la messa per il defunto, i militari sono giunti per effettuare dei controlli riguardo i mezzi utilizzati dalla ditta per il trasporto dell’estinto, e per corone e cuscini di fiori. All’esito della verifica, sarebbe emerso che il carro funebre e la fioriera non disponevano di tutti i documenti assicurativi adeguati per svolgere il proprio servizio.

Posto immediatamente il mezzo sotto sequestro con fermo amministrativo, la vicenda si è svolta tra lo sbigottimento e l’incredulità dei presenti alla cerimonia, che, usciti dalla chiesa, non hanno più trovato né carro funebre, né fioriera.

Sarebbero stati gli stessi dipendenti della ditta ad aver smontato i fiori ed aver condotto il veicolo in una rimessa di custodia, con la scorta dei carabinieri. Per rispetto nei confronti dei familiari, tuttavia, è stato consentito il trasporto della bara quantomeno fino al cimitero.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più