“Nuvola Rosa”: dopo Apple anche la Microsoft scommette su Napoli

microsoft

Ragazze e tecnologia, binomio perfetto. Dopo Firenze, Roma e Milano, il progetto “Nuvola Rosa”, giunto alla terza edizione, e legato alle giovani donne e all’era del digitale, sbarca a Napoli. Al via corsi gratuiti per avvicinare le ragazze italiane e straniere, dai 17 ai 24 anni, al mondo della tecnologia: ragazze universitarie e liceali saranno catapultate appieno nel mondo del digitale, alla scoperta di tutte le opportunità da sfruttare.

“Il digitale e le ragazze sono due leve straordinarie per lo sviluppo. Investire su questi può  far crescere il prodotto interno lordo del Paese di 4 o anche 6 punti all’anno”: ecco, secondo quanto riporta La Repubblica, le parole di Carlo Purassanta, amministratore delegato di Microsoft Italia, durante la presentazione del progetto avvenuta nella la giornata di ieri. Sempre ieri, presso l’Università Federico II di Napoli, è stato inaugurato il ciclo di corsi di formazione: il primo incontro si è svolto alla presenza di Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell’Università, di Chiara Marciani, Assessore alle Pari Opportunità della Regione Campania, e della Prof.ssa Simonetta Marino.

Tante le tematiche affrontate durante l’incontro: tra queste, quelle legate al mondo del lavoro e alle competenze necessarie per avvicinarsi ad esso. Si è parlato, poi, della “diversity” e della sua valorizzazione, necessaria per la crescita del Paese. “La diversity contribuisce alla creatività, all’innovazione e in generale ai risultati in azienda. In Microsoft ne siamo fermamente convinti e proprio per questo vogliamo accrescere ulteriormente nella filiale italiana la rappresentanza femminile, già oggi pari al 34 per cento, il 4 per cento in più rispetto alla media del mercato. Eppure troviamo grosse difficoltà a reperire risorse femminili con le competenze giuste. Con “Nuvola rosa”, dunque, abbiamo l’ambizioso obiettivo di sostenere le ragazze italiane fornendo loro le conoscenze, le competenze e le risorse giuste per renderle protagoniste del loro futuro.” Continua così Carlo Purassanta.

Tanta la voglia di riuscire nel progetto, tante le competenze da impartire alle giovani, e tanta la speranza in un futuro, quello delle donne, che possa rendere loro giustizia. L’ iniziativa “Nuvola Rosa”, tenta dunque di sconfiggere la disoccupazione, fenomeno che purtroppo, ad oggi, caratterizza in maggior misura le donne e i giovani del Mezzogiorno. Basti pensare che in Italia solo il 50% delle donne ha un’occupazione, a dispetto del 70% degli uomini. In Campania, invece, appena il 29.9 per cento delle donne tra i 20 ed i 64 anni lavora. E’ proprio per questo che Nuvola Rosa, oltre ai  corsi di formazione gratuiti focalizzati sulle discipline STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), ha pensato ad una sessione di Jobs&Careers, attraverso momenti di dialogo diretto e di colloquio con le aziende, per tutte le laureande o neolaureate.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più