Il terremoto sveglia Napoli

Il terremoto sveglia Napoli

Questa mattina attorno alle 8 del mattino, una scossa di terremoto di magnitudo 4.5 ha risvegliato i napoletani.

L’epicentro si trova tra la Campania e il Molise, dove già il 29 dicembre scorso è stata percepita l’attività sismica, ad 11 km di profondità. Per il momento solo tanta paura fra gli abitanti di Napoli e provincia ma non si registrano ancora danni a persone o oggetti.

Oltre alla prima scossa si sono registrate altre piccole scosse di magnitudo 2. L’ INGV ha pubblicato i dati della scossa alle 8.12 di questa mattina. Si aspettano ulteriori aggiornamenti dal centro di ricerca.

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più