Casamarciano. Chi sporca la città verrà umiliato: le foto saranno messe online

sversamento rifiutiPugno duro contro chi deturpa la città, lascia rifiuti per strada e contro chi imbratta i muri di graffiti: è la nuova scelta del sindaco di Casamarciano, Andrea Manzi.

Il caso emblematico è quello di un writer della città, il quale ha dipinto sui muri di un’area determinata della città, a ridosso di Santa Maria del Plesco e San Clemente, la stessa zona che a settembre ospiterà la rassegna teatrale “Scenari Casamarciano”.

Ad immortalare l’atto del giovane, ritenuto vandalico dal primo cittadino, sono state le telecamere di sorveglianza che costellano la zona di riferimento. Manzi ha quindi deciso di diramare le immagini dell ragazzo mentre imbrattava i muri con una bomboletta spray, in modo che, grazie alle segnalazioni, sia possibile risalire alla sua identità.

La politica di “tolleranza zero” ha fatto sì che sia stata presentata una querela contro l’anonimo writer, presso la Procura della Repubblica di Nola. Manzi spera nell’aiuto della cittadinanza per individuare il giovane colpevole e mettere fine agli atti incivili che colpiscono la cittadina. Tutte le immagini catturate dei vandali saranno, da questo momento, rese pubbliche.

Potrebbe anche interessarti