Scampia. Trascinano clienti del bar nel retro e appiccano incendio

incendio casalnuovo

Altro raid di camorra a Scampia, presso il Bar “Napoli-Roma”. Dalle prime testimonianze rilasciate da pubblici ufficiali, alcuni uomini hanno fatto irruzione nel locale armati di pistole minacciando i presenti.

L’orario sembra aggirarsi pochi minuti dopo la mezzanotte, almeno dalle stesse dichiarazioni che sono state diffuse, gli uomini avevano alcune armi che sono state utilizzate per le minacce verbali a cui sono seguite quelle fisiche. I clienti presenti sono stati trascinati di forza nel magazzino depositato sul retro e successivamente il commando di uomini ha cosparso il bar con della benzina raccolta in alcune taniche portate con loro.

Gli uomini che hanno appiccato l’incendio erano tre, ma non si esclude la presenza di rinforzi esterni al locale. L’azione è stata fulminea e ben programmata, questo fa pensare ad un blitz camorristico. Dalle prime indagini e dalle prime testimonianze raccolte non sembrerebbero essere presenti feriti, altre analisi confermeranno nel corso delle prossime ore la preliminare tesi.

Sul posto sono accorsi immediatamente squadre di vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere l’incendio e portare in salvo gli uomini e volanti di polizia dell’Upg che hanno avviato le prime indagini.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più