De Telegraaf, giornalista olandese: “Napoli è vita! E’ la città più vitale d’Italia. La amo”

pianoforte-in-stazione-centrale.3-2

Si tratta di Maarten van Aalderen, corrispondente, da quasi 20 anni ormai, del maggiore quotidiano olandese De Telegraaf”per la Turchia e per l’Italia. Olandese, classe 1965, ad oggi il giornalista è impegnato, tra le altre cose, come condirettore di un corso tenuto all’università telematica Uni-Nettuno di Roma, di Global journalism. Sono i bienni 2009-2011 e 2013-2015, invece, che hanno impegnato Maarten nel ruolo di Presidente dell’Associazione della Stampa Estera in Italia.

Reduce da un libro di grande successo,  “Il bello dell’Italia”, dove l’autore riporta ben venticinque interviste a venticinque giornalisti che lavorano come corrispondenti stranieri in Italia, Maarten si dice innamorato del nostro paese, che dovrebbe essere vissuto, secondo lui, con maggiore positività, credendo di più in se stessi e lasciando meno spazio ai pensieri negativi. Di poche ore fa il messaggio postato dall’olandese sulla propria pagina di Facebook. Un messaggio toccante e commovente, gratificante per noi cittadini del capoluogo partenopeo:

Non avete idea di quanto ami Napoli. C’ero oggi, per poche ore purtroppo. Ma come sempre camminavo tanto e guardavo dappertutto. Alla fine il regalo più grande è avvenuto poco prima che prendessi il treno di ritorno per Roma. Alla stazione c’era il pianoforte, un uomo suonava, un gruppo di giovani e anziani, passanti! Cantava spontaneamente con tutto il cuore Dicitencello vuje. Una canzone meravigliosa. Ero veramente emozionato di sentirli cantare. Napoli è vita. La città più vitale dell’Italia. Nel mio cuore“.

Poche righe, tanta emozione. Meraviglioso il messaggio dello scrittore, meravigliosa l’idea che ha di Napoli. Meravigliosa Napoli.

Potrebbe anche interessarti