Caserta. Temporale e città allagate: la nota pizzeria “I Masanielli” costretta a chiudere

masanielli
Dalla pagina facebook de “I Masanielli”

La situazione delle infrastrutture delle nostre città la conosciamo bene ormai. Strade che si allagano, tombini che saltano, fognature che scoppiano. Bastano pochi minuti di intensa pioggia per mandare in tilt un’intera città.

Ieri pomeriggio, il casertano in particolar modo, è stato interessato da una vera e propria bomba d’acqua, con grandine e vento forte che ha paralizzato intere cittadine e non ha risparmiato nemmeno il capoluogo di provincia. Strade trasformate in fiumi d’acqua e fango, persone bloccate in auto e negozi allagati.

A farne di più le spese, infatti, sono stati proprio i commercianti. Il locale de “I Masanielli”, pizzeria di culto per i casertani e non solo, si è completamente allagato costringendo i proprietari a chiudere.

LEGGI ANCHE
Caserta: in arrivo l'amaro della Reggia, fatto con l'antica ricetta dei Borbone

Il locale di viale Lincoln è stato chiuso, per non avere danni economici ancora più pesanti e per non deludere i clienti più affezionati, i proprietari hanno pensato di aiutare la produzione con quello gemello di via Vivaldi che è fornito di due forni.

Mesi di campagna elettorale e di promesse ma le nostre città sono lasciate in balia degli eventi. Che fine fanno i nostri soldi?

Potrebbe anche interessarti