Scoperto mollusco “gigante” nel golfo di Napoli. Si credeva fosse estinto

mollusco

Continuano le scoperte sensazionali nel golfo di Napoli. E’ notizia di poche ora la scoperta di un mollusco “gigante”, lungo una ventina di centimetri ed appartenente a una specie che si credeva fosse estinta dai mari italiani e che invece vive proprio nel golfo di Napoli.

Un rinvenimento fatto dai ricercatori della Stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli, del Cnr, dell’Enea e dell’Università politecnica delle Marche impegnati nel programma nazionale di ricerca marina ‘Ritmare’. La scoperta è avvenuta mentre stavano cercando spazzatura e fonti di inquinamento nel Tirreno, dove i ricercatori hanno rinvenuto zone di biodiversità mai viste prima a grandi profondità.

Tra i tanti organismi fotografati ed osservati sono stati scoperti dei molluschi giganti e numerose specie di coralli bianchi profondi.Questo è un ottimo segno che testimonia la ricchezza e la salute degli ecosistemi profondi del golfo“, ha affermato all’Ansa Roberto Danovaro, presidente della Szn. “La stazione Dohrn – ricorda il direttore Vincenzo Saggiomo – si sta già preparando per la prossima campagna oceanografica negli abissi del Golfo di Napoli“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più