Affluenza alle urne ballottaggio 2016, ore 23: crollo a Napoli

elezioniBallottaggi al via quest’oggi 19 giugno 2016. Si vota in una sola giornata in diversi comuni d’Italia. A Napoli si ripete lo scontro già andato in onda nel 2011 con il sindaco uscente De Magistris e il candidato di centro-destra, Gianni Lettieri.

Nel primo turno, De Magistris ha confermato le previsioni della vigilia confermandosi in testa. Lettieri dal canto suo ci riprova, sperando negli elettori Pd che hanno visto l’eliminazione della Valente al primo turno.

Si vota anche in altre importanti città del Paese: a Roma, Torino, Milano, Venezia, Verona, Bologna, Bari, Cosenza e Cagliari.

In Campania corsa alla poltrona di sindaco anche a Benevento, Caserta, Battipaglia. In provincia di Napoli, oltre al capoluogo partenopeo, ben 7 comuni al secondo turno: Casoria, Castellammare di Stabia, Frattaminore, Gragnano, Poggiomarino, Vico Equense e Volla.

Questa l’affluenza alle urne delle ore 23:

(tra parentesi i dati del primo turno)

Napoli 35,98% (54,11%)

Roma 50,14% (57,02%)

Torino 54,41% (57,17%)

Milano 51,80% (54,65%)

CAMPANIA

Benevento 58,71% (78,53%)

Caserta 36,20% (70,93%)

Battipaglia 57,94% (75,49%)

PROVINCIA DI NAPOLI

Casoria  34,21% (61,19%)

Castellammare di Stabia 37,52% (67,79)

Frattaminore 58,38% (79,72)

Gragnano 53,50% (77,36%)

Poggiormarino 64,43% (76,56%)

Vico Equense 67,05% (75,08%)

Volla 47,91% (69,68%)

I DATI DELLE 19

I DATI DELLE 12

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più