Giugliano, auto sfuggita a un posto di blocco: è caccia alla Fiat Uno bianca

fiat uno

Sono tre i malviventi sfuggiti ieri, a Giugliano, in Via San Vito, ad un posto di blocco: all’ interno di una Fiat Uno bianca, vecchio modello, i tre avrebbero gettato dal finestrino una pistola calibro 9.

Secondo la ricostruzione dell’accaduto fornita dalla polizia, gli agenti avrebbero identificato l’auto come sospetta, ed infatti, nel tentativo di fermarla, una revolver sarebbe stata lanciata da uno dei passeggeri a bordo dell’auto, ed il conducente, si sarebbe immediatamente dato alla fuga. Dileguatasi nel traffico, la Fiat Uno sarebbe così riuscita a far sparire ogni traccia di sè, seminando gli agenti, che non sarebbero più riusciti a trovarla.

Si cerca di capire, adesso, dove potesse essere diretta l’automobile: al confine tra Melito e Giugliano, Via San Vito è oggi una delle zone dell’area nord di Napoli più legate alla camorra, ed alle tragedie criminali delle quali ultimamente sentiamo parlare. L’arma ritrovata, comunque, aveva il colpo in canna ed era pronta a sparare: sarà già stata utilizzata in altri episodi criminali? Chissà, le indagini continuano.

Potrebbe anche interessarti