Varcaturo, giovane muore: prende una pistola e si spara in testa

suicidio ambulanza notte

E’ successo ieri notte a Varcaturo, per l’esattezza in via Ripuaria, dove un giovane 29enne di Giugliano si è suicidato sparandosi un colpo alla testa con una pistola.

A nulla sono valsi i repentini interventi dei sanitari del 118, i quali hanno semplicemente potuto constatare il decesso del giovane suicida. Sul posto – come rivelato dal portale InterNapoli.it – sono accorsi, inoltre, anche i carabinieri del comando di Lago Patria, che stanno accertando la dinamica dei fatti (anche se non sembrano esserci dubbi che si tratti di suicidio) e soprattutto sono intenti nel comprendere i motivi che si celano dietro l’estremo gesto del ragazzo, al momento del tutto sconosciuti.

Si dovrà, dunque, capire innanzitutto se il giovane aveva un lavoro, magari perduto, oppure una fidanzata che lo ha lasciato o se a portare il 29enne di Giugliano a togliersi la vita vi sia stata qualche altra ragione, come la perdita di persone importanti per la sua vita o se non soffrisse di qualche disturbo patologico. L’unico rammarico, però, per i familiari sarà comunque quello che nessuna spiegazione potrà mai riportare in vita il proprio caro.

Potrebbe anche interessarti