Donna incinta va a caccia di Pokèmon: travolta mentre era in strada

Kaitlyn Shelton pokemon go investita

Da giorni ormai non si parla che di Pokèmon Go, il gioco per smartphone che consente di catturare i noti mostriciattoli colorati nella vita reale, sfruttando tutte le potenzialità della realtà aumentata. Tuttavia, sin da subito, sono stati facilmente intuibili ai più i rischi correlati all’utilizzo spensierato di questo giochetto apparentemente innocuo.

Di tali rischi ne sa qualcosa Kaitlyn Shelton, una giovane donna incinta originaria di Gladstone, in Missouri, negli Stati Uniti. Lo scorso venerdì sera Kaitlyn era in giro con alcuni amici a caccia di Pokèmon quando è stata travolta da un Dodge Caravan.

Stando a quanto dichiarato da Kaitlyn e dagli amici presenti al momento dell’incidente, la diciottenne sarebbe stata investita intenzionalmente dal conducente del Dodge Caravan, il quale avrebbe volontariamente cambiato la propria rotta per colpire in pieno la giovane mamma. L’uomo, dopo aver investito Kaitlyn, avrebbe fatto retromarcia per poi ripartire a tutta velocità, lasciando la ragazza priva di sensi riversa sull’asfalto.

Ashley, sorella di Kaitlyn, era completamente sconvolta. La ragazza ha raccontato: “Ricordo di averla vista con la faccia rivolta verso il terreno. Non sapevo se era viva o morta. È stato scioccante”.

Kaitlyn è stata prontamente condotta in ospedale dove i medici hanno dovuto sottoporla a un taglio cesareo d’urgenza nel tentativo di salvare il suo bambino. La ragazza ha dichiarato: “Mi sono svegliata terrorizzata in ospedale. Hanno dovuto legarmi perché ero isterica. Continuavo a chiedere dove fosse mio figlio e che cosa gli fosse successo“.

Fortunatamente, il piccolo Joshua Miles Shelton è nato poco dopo, illeso nonostante il tragico incidente.

Potrebbe anche interessarti