Caserta. Sposi: apparecchiature per l’ospedale al posto delle bomboniere

sposi

Hanno sorpreso tutti Miriam De Santis, di Ailano, e Raffaele Guarnieri, di Alife, con questa loro iniziativa. Difatti, i due sposini di Caserta hanno deciso di utilizzare i soldi per le bomboniere da consegnare agli invitati al loro matrimonio per donare all’ospedale di Piedimonte Matese un elettrocardiografo e un defibrillatore.

Una bomboniera inusuale che ha sorpreso quasi tutti positivamente, infatti, inizialmente i due sposi erano un po’ restii a dare la notizia perché non sapevano come gli invitati avrebbero reagito a questa decisione. La donazione effettuata dai due coniugi sarà disponibile non solo per i pazienti della zona ma anche per i tanti che vi confluiscono dall’intero Alto Casertano.

LEGGI ANCHE
Il Papa ha donato 500 Euro a una napoletana: ecco perché

I due sposini sono molto soddisfatti della loro iniziativa e sperano che questa possa essere contagiosa. I ringraziamenti e gli auguri sono giunti da tutti i pazienti di cardiologia e dal direttore dell’ospedale di Piedimonte Matese, Roberto Capitani, il quale ha ringraziato di cuore la coppia a nome di tutto il personale.

Potrebbe anche interessarti