Napoli. Nuova area pedonale nel centro storico: le strade interessate

piazza san domenico maggiore, Borghi e sedili di Napoli

La Giunta Comunale ha approvato, su proposta dell’Assessore alla Mobilità Mario Calabrese, l’istituzione dell’area pedonale in una delle zone di maggiore rilevanza storico – architettonico dei decumani. Infatti la nuova area pedonale interesserà piazza San Domenico Maggiore, vico San Domenico Maggiore, via Francesco De Sanctis, via Raimondo De Sangro di Sansevero e vicoletto San Domenico Maggiore.

La misura si colloca in linea con i contenuti del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS), approvato dalla giunta nel mese di maggio, con il quale sono stati individuati, tra l’altro, gli interventi con i quali si intende perseguire l’obiettivo di migliorare la qualità dello spazio urbano, valorizzando prioritariamente gli spazi urbani di particolare valenza sociale e culturale. Nell’area ricadono, infatti, la chiesa di San Domenico Maggiore, palazzo Corigliano e la Cappella San Severo, mete turistiche e centri culturali di rilevanza internazionale.

LEGGI ANCHE
Video. Napoli, elefante di 40 quintali in giro per la città per rilassarsi

Riparte con determinazione la politica dell’amministrazione per favorire un modello di mobilità sempre più sostenibile” ha dichiarato Mario Calabrese. “Dal 1 agosto entrerà in vigore il controllo con telecamere della ZTL di Marechiaro e con questo atto approviamo l’istituzione di un’area pedonale nel cuore dei decumani. Un ulteriore tassello dell’ampia zona pedonale che, di pari passo con la realizzazione delle nuove stazioni della metropolitana, è destinata a interessare l’intero centro storico della città”.

Potrebbe anche interessarti