Giugliano, uomo trovato in un lago di sangue: si è sparato in testa

scientifica carabinieri

Giugliano – Franco Ferraro, una guardia giurata di 51 anni, è stato trovato dai familiari in una pozza di sangue per essersi sparato alla testa con la pistola d’ordinanza. Il fatto è accaduto a Giugliano, in provincia di Napoli, nelle palazzine di via Colonne.

Il corpo è stato ritrovato dalle sorelle che, uscite per svolgere delle commissioni, si sono trovate davanti la tragica scena. Subito allertati i carabinieri e i soccorsi del 118, ma inutilmente poiché Ferraro era morto sul colpo.

Secondo Il Meridiano News l’uomo non avrebbe avuto apparenti motivi per suicidarsi: era single e conviveva con la madre vedova da lunghissimi anni, non aveva problemi di salute. In mattinata era parso tranquillo e non aveva fatto trapelare nulla con le sorelle che, prima di scendere di casa, gli avevano chiesto se avesse bisogno di qualcosa.

Immagine di repertorio

Potrebbe anche interessarti