Selvaggia Lucarelli offende i beneventani, Mastella la querela: “Ha offeso la mia gente”

lucarelli

Ecco che Selvaggia Lucarelli ci ricasca. Un post su Facebook dell’opinionista tv ha fatto infuriare Clemente Mastella da poco eletto sindaco di Benevento.

Se Bangkok è la città più visitata al mondo dopo Londra e New York ci sarà una ragione. – scrive la Lucarelli – Ve la dico io la ragione: è la stessa per cui Mastella è stato eletto sindaco a Benevento. Ovvero: libertà di voto e di viaggio concesse con troppa facilità. Fosse per me io sequestrerei tessera elettorale e passaporto a una buona metà del paese”.

Questo post proprio non è andato giù all’ex ministro che lo ha considerato offensivo nei confronti dei cittadini sanniti e ha annunciato di denunciarla: “Che la signorina Selvaggia Lucarelli stando al sole della Thailandia, – ha dichiarato a Repubblica.itdi certo più forte e pericoloso per gli effetti che produce sulle persone, parli male di me è oltremodo accettabile“.

LEGGI ANCHE
Napoli. Boss muore in tribunale: 'o Giaguaro era il più vecchio della Campania

 

Ho letto negli anni – continua Mastella – tante valutazioni cretine per cui una in più o una in meno lascia il tempo che trova, ma è inaccettabile e insopportabile che lei attraverso un post sui social offenda la città di Benevento, la democrazia elettorale e la mia gente”.

Ho dato mandato al mio avvocato di querelare la Selvaggia, molto selvaggia, rozza Lucarelli per tutelare non il mio nome, ma quello della mia città”, ha concluso.

Per leggere il post clicca qui!

Potrebbe anche interessarti