Anche a Capodimonte c’è la Terra dei Fuochi

Capodimonte

Terra dei Fuochi anche a Capodimonte? Dopo l’ultimo ritrovamento c’è da stare con gli occhi bene aperti. Nel corso di un servizio straordinario i carabinieri hanno denunciato un uomo di 77 anni che aveva sversato illegalmente dei rifiuti ritenuti pericolosi e speciali su un fondo agricolo .

L’area è di circa 800 metri quadri ed è stata posta sotto sequestro. Sono diversi i materiali ritrovati: frigoriferi, lavatrici e materiali in eternit. Praticamente una discarica a cielo aperto con i rifiuti pericolosi pronti ad essere bruciati.Nelle vicinanze erano presenti coltivazioni di broccoli e filari di alberi da frutto. Parlare di Terra dei Fuochi anche a Capodimonte può sembrare anche eccessivo ma bisogna drizzare le antezze di questi tempi e non permettere lo sversamento di rifiuti dannosi per la salute dei cittadini napoletani. Quante volte sui terreni agricoli esistono coltivazioni che crescono e pieni di rifiuti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più