Pozzuoli. Ragazza insultata in rete per un video hot, arrivano le prime denunce

644195_facebook-ragazzine-adescate

Nonostante la vicenda di Tiziana Cantone abbia fortemente scosso tutti, o quasi, sembra però che non abbia insegnato nulla e, infatti, ecco emergere una vicenda simile che speriamo si risolva nel migliore dei modi; si tratta di una ragazza di Pozzuoli, 19 anni, che ha visto finire, anche lei, in rete un video hot fatto con il suo fidanzato.

I genitori della ragazza, però, hanno subito denunciato l’accaduto permettendo così di aprire un fascicolo di cui si sta occupando la Procura di Napoli.

Anche il fidanzato ha presentato denuncia per il furto del suo telefonino, avvenuto, sembrerebbe, prima della denuncia dei familiari della ragazza.

LEGGI ANCHE
Diffonde video hot della fidanzata: potrebbe non andare in carcere

Se la denuncia, in un primo momento, era contro ignoti, ora il cerchio sembra stringersi intorno ad un paio di nomi o forse tre, che avrebbero commentato o diffuso il video in rete. Al momento l’accusa è di violazione di privacy e diffamazione, ma gli inquirenti stanno valutando se modificare o ampliare il capo d’accusa.

La ragazza, però, è molto scossa, soprattutto per i commenti sgradevoli che ha subito dopo che il suo video è stato “dato in pasto” al web; non vuole più recarsi a scuola, ormai da tre giorni, eppure tutti, dal preside alla sua professoressa la esortano a tornare tra i banchi di scuola per starle vicino.

LEGGI ANCHE
Video. Istiga a “scendere in strada e fare una rivolta”: denunciato 34enne

Ufficialmente non c’è nessun inscritto nel registro degli indagati ma, potrebbe esserci una svolta in questa vicenda che si spera possa concludersi con un esito positivo.

Potrebbe anche interessarti