Saviano: “Maradona è Napoli, ma una volta mi ha querelato”

saviano-maradonaNel corso di un’intervista rilasciata a Sky Sport, lo scrittore napoletano Roberto Saviano ha parlato, tra le altre cose, anche di Diego Armando Maradona, sottolineando il suo ruolo simbolico a Napoli ma lanciandogli anche una piccola frecciata. Ecco le dichiarazioni dell’autore di ‘Gomorra’:

Cosa penso di Maradona? Una volta mi ha querelato perché in Gomorra un personaggio doveva avere come nick name Maradona, ma è una figura non giudicabile e quando ero ragazzino era un segno di riscatto e godimento. La sua vita, così complicata e incondivisibile, mi ha sempre attratto, provocandomi curiosità e immotivato effetto. Durante Italia ’90 tifammo Argentina, Diego aveva dato una possibilità di riscatto, El Pueblo in campo. Lui si allenava di mercoledì e ricordo che il mercoledì le scuole si svuotavano per vederlo. Maradona per me è ancora Napoli, ti può far passare una gran giornata nonostante tutto vada male”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più