Raid a Torre del Greco. Questi i clan che si dividono la città: circa 20 arresti

arresto Torre Annunziata

Estorsione, detenzione di armi da fuoco, reati di associazione mafiosa, e associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e porto: tutto questo avrebbe portato ad un’operazione investigativa a Torre del Greco, contro il clan Falanga, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia.

Circa una ventina, per il momento, gli arresti eseguiti da parte dei carabinieri. Dall’operazione di controllo sarebbe emerso un ipotetico accordo tra il gruppo dei Falanga e quello degli Ascione-Papale. I clan si sarebbero divisi gli affari sporchi in zona, oltre ad un’estorsione ai danni di una società di video-lottery, tutta napoletana.

Secondo le osservazioni degli inquirenti, inoltre, il clan Falanga sarebbe solito rifornire le piazze di spaccio a Torre del Greco, dopo aver reperito la droga proprio nel capoluogo partenopeo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più