Qualiano, rissa tra famiglie: volano bastonate, scooter distrutto

rissa qualianoUna rissa tra condomini è avvenuta a Qualiano, in provincia di Napoli, e ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Il tutto è avvenuto, riporta Il Meridiano, in un garage interrato di un palazzo in via Francheschini, e uno dei coinvolti era agli arresti domiciliari.

A scatenare la baruffa un motivo banale: uno dei ‘litiganti’ stava rincasando, ha tentato di parcheggiare il suo motorino, ma aveva discusso con alcuni operai impegnati in un cantiere allestito nel condominio. Dopo qualche ora era tornato a chiarire con i muratori, ma si era intromesso un altro condomino intimandogli di interrompere i lavoratori.

Dalle minacce si è passati ai fatti, con botte e colpi di bastone. L’uomo si è vendicato comprando una tanica di benzina con cui ha cosparso l’auto del ‘nemico’, dopo aver rotto tutti i vetri della vettura. Non è riuscito a darle fuoco solo per l’intervento del proprietario, della moglie e del figlio (il detenuto agli arresti). Questi ultimi lo hanno aggredito, ma non sono riusciti ad evitare che l’uomo si scagliasse anche contro il loro scooter, distruggendolo.

La rissa è terminata solo grazie all’arrivo dei carabinieri.

Potrebbe anche interessarti