Sant’Antimo. Violenza su minore, abusava di una sua atleta: arrestato istruttore di nuoto

piscina

Stamattina la squadra mobile della questura di Napoli su disposizione della procura di Napoli Nord, come riferisce il giornale online Cronache della Campania, ha arrestato un istruttore di nuoto, di anni quarantotto, con l’accusa di violenza su minori. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale su una sua atleta.

Dalle prime indagini si evince che l’individuo avrebbe abusato di questa sua atleta fin dalla giovane età di 14 anni: le violenze dell’uomo sulla minore sarebbero avvenute prima e dopo gli allenamenti in piscina, a Sant’Antimo. La giovane atleta era solita partecipare a gare nazionali e internazionali e subiva violenze, sempre da quest’individuo, anche durante i viaggi per le gare.

La minore, che ha accusato l’uomo, ha raccontato per filo e per segno la triste vicenda che ha segnato la sua vita. Le sue dichiarazioni d’accusa sono state inoltre rinforzate da una serie di accertamenti clinici da lei effettuati.

* foto uisp

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più