Carla Caiazzo, arriva la sentenza per Pietropaolo: condannato a 18 anni di carcere

carla caiazzoE’ arrivata finalmente la sentenza per Paolo Pietropaolo, l’uomo che nello scorso febbraio bruciò viva la sua ex compagna, Carla Caiazzo.

Pietropaolo è stato condannato dal giudice Egle Pilla a 18 anni di reclusione (contro i 15 chiesti nella precedente udienza dai pm Mancuso e Falcone) per tentato omicidio e stalking. Il 40enne, inoltre, dovrà anche risarcire i danni alla donna.

A peggiorare la posizione dell’uomo è stata anche la scoperta di un sms che avrebbe inviato ad un’amica la sera prima di bruciare viva la sua ex fidanzata, e che avvalora la tesi della premeditazione.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più