Intervista a Ennio Masi creatore di “iVesuviana – EAV”, l’app dedicata alla Circumvesuviana

app ivesuviana - eav

Ennio Masi è un software architect entusiasta ed appassionato che trascorre fin troppo tempo vicino ad un Mac o ad un dispositivo mobile.

Da sempre appassionato di programmazione, inizia a sviluppare i primi programmi in C agli albori del 2000. Trascinato dal web 2.0 lavora come freelance e nel frattempo si laurea con lode in Informatica presso la Federico II di Napoli.

Si fa le ossa per qualche anno in un laboratorio di sviluppo di uno dei più grandi player italiani ed attualmente si occupa di sviluppo di soluzioni mobile e touch in generale ed ha lanciato qualche mese fa un’applicazione social nell’ambito della cosmesi chiamata Cosmeeti.co.

– Ciao Ennio, grazie per averci concesso questa intervista. Noi di Vesuviolive sappiamo che stai creando un’applicazione dedicata alla zona vesuviana e alle sue meravigliose mete turistiche. Potresti fornirci qualche informazione in più?

Grazie a voi per dare spazio a questo progetto che cerca di dare una mano ai pendolari campani. iVesuviana è un’applicazione nata a Gennaio 2012 da un’idea che ho avuto assieme ad un mio amico (Pasquale Paola). Visto che ogni giorno andavamo a lavoro con la Circumvesuviana, l’idea era quella di dare ai pendolari o ai turisti più informazioni possibili sui treni e le stazioni della rete della Circumvesuviana.

L’app è andata benissimo per un anno e mezzo, spesso funzionava anche quando il sito web della Circumvesuviana era giù, ed è stata scaricata quasi 15 mila volte, un terzo delle quali dall’estero, segno che quantomeno l’interesse verso l’applicazione c’è.
Poi la Circumvesuviana è stata inglobata dall’EAV e a quel punto non funzionava davvero più nulla ed ho lasciato l’applicazione in sostanza morta su App Store per qualche mese. Poi, non so come mai, ma alla fine del 2013 ho ricevuto decine di richieste dagli utenti di rimettere l’app in piedi perchè era utilizzatissima. Così assieme a Michele Riccio abbiamo ridisegnato l’interfaccia, ho rimesso in piedi l’applicazione ed il 13 febbraio iVesuviana è tornata online con il nome di “iVesuviana – EAV”

– L’applicazione è sicuramente utile ai pendolari e non solo. Resterà solo un’applicazione per iPhone o sarà possibile scaricarla su tutti i dispositivi mobili?

“No assolutamente! A brevissimo uscirà anche per i dispositivi Android. Poi perchè no, forse un giorno uscirà anche per Windows Phone”.

– Le informazioni riguardo scioperi, ritardi e tanti altri problemi che possono verificarsi per le linee della Circumvesuviana vengono aggiornate in tempo reale?

Erano tutte info presenti nella prima versione dell’app, purtroppo ora non siamo riusciti ancora ad aggiungerli perchè manca l’informazione alla fonte. Stiamo valutando la possibilità che siano direttamente gli utenti a dirlo però è una funzionalità un pò delicata da inserire”.

–  Con “Ivesuviana – EAV” è possibile conoscere altre informazioni oltre gli orari dei treni e le fermate?

Per ora, oltre alla ricerca dei viaggi, è disponibile una mappa con tutte le stazioni del circuito EAV più alcune informazioni turistiche presenti anche sul sito“.

– Con il ritorno di questa applicazione e con i tantissimi feedback positivi ricevuti, hai altri progetti simili per il futuro?

Sicuramente vogliamo che questa sia la base per un’applicazione che dia più informazioni possibile sui trasporti campani. Sperando che qualche istituzione si svegli!”

 L’impegno continuo che c’è dietro la creazione di questa applicazione è immenso. Ti ringraziamo per aver creato un servizio utile e funzionante per tutti i viaggiatori!

“Grazie a voi per l’interesse!”

Potrebbe anche interessarti