Il Boss delle Cerimonie continuerà in ricordo di Don Antonio

il_boss_delle_cerimonie_4_1000_n5pphxDopo il profondo sconforto dato dalla notizia della morte di Don Antonio Polese già sono tanti a chiedersi se il programma di Real Time “Il Boss delle Cerimonie” andrà nuovamente in onda o meno.

Il regista del programma, Raffaele Brunetti, come si legge su tvblog.it,  ha dichiarato: “La nostra intenzione è quella di continuare a raccontare La Sonrisa. Noi abbiamo girato già alcune puntate della quinta stagione senza Don Antonio, la cui messa in onda era prevista per la Primavera 2017, documentando la sua degenza in ospedale, registrando anche delle cose molto belle fin dal suo primo ricovero a Castellammare, come le visite dei familiari… Il nostro è un docureality vero: raccontiamo quello che accade a Casa Polese, a prescindere da cosa sia. La nostra intenzione quindi è quella di continuare”.

Pare proprio che le sfarzose feste della Sonrisa saranno comunque trasmesse  il prossimo anno anche senza l’amato Don Antonio.

Il regista inoltre aggiunge: “Una nostra troupe è già a Sant’Antonio, un’altra sta raggiungendo la Sonrisa. Noi ci saremo. La nostra idea è quella di raccontare tutto, come da nostra cifra. Poi vedremo cosa ne sarà, se verrà mai trasmesso o no: può darsi che il funerale venga inserito in una puntata, non so. Intanto stiamo lavorando a un omaggio per Don Antonio. Non avevamo preparato nessun ‘coccodrillo’, ne aspettavamo il ritorno: ora stiamo preparando qualcosa in suo onore”.

Dunque è in progetto anche una puntata dedicata proprio al Boss e non poteva essere altrimenti. Il programma non finirà quindi con la perdita di Don Antonio ma proprio in suo onore andrà avanti con lo stesso clima festoso che contraddistingue le sue cerimonie.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più