Acerra. Ucciso dal cancro a 7 mesi, Don Patriciello: “La sua vita una meteora, piangiamo”

bara bianca

Il piccolo Davide, di sette mesi appena, non ce l’ha fatta. Il suo cuore ha smesso di battere poche ore fa. Originario di Acerra, era malato di cancro ed è stato “divorato” in pochissimo tempo dal male incurabile.

L’ultimo saluto straziante è di Don Maurizio Patriciello che sulla sua pagina Facebook ha scritto: “Davide è morto. Dopo il piccolo Giovanni anche Davide è morto. La sua vita è stata una meteora. Se ne è andato a sette mesi. Sette mesi appena. Il cancro ha devastato quel fagottino prezioso e fragile. Era di Acerra. Piangiamo“.

Potrebbe anche interessarti