Il Sindaco di Caserta risponde alla Gialappa’s Band

rocco hunt

Il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio ha commentato la triste vicenda che ha coinvolto il noto trio comico Gialappa’s Band. Una battuta di troppo che non è proprio andata giù a tutti coloro che, nella Terra dei Fuochi, ci vivono, o che magari ci hanno perso un proprio caro.

Ma il sindaco Del Gaudio sceglie di placare le polemiche commentando così l’accaduto: “Spiace che la satira sempre gradita della Gialappa’s sia caduta nell’errore, o meglio orrore, di ironizzare su terre martoriate e vite dilaniate da mali incurabili. Penso che l’euforia Sanremese abbia lasciato spazio ad un bicchiere di troppo e la battutaccia è scappata colpendo nel vivo centinaia di persone; ma condanno allo stesso tempo l’eccessiva reazione di chi oggi minaccia questi professionisti addirittura di morte”.

Un modo elegante e carino per mettere un freno alle furibonde polemiche che negli ultimi giorni si sono susseguite a seguito della vittoria del giovane Rocco Hunt che, in passaggio della canzone “Nu juorno buono” pone l’attenzione proprio sul terribile dramma della Terra dei Fuochi.

Il primo cittadino vuole sotterrare l’ascia da guerra e fa un invito sui generis ai tre comici che, ufficialmente, ancora non hanno chiesto scusa: “invito ufficiale al Trio Gialappa’s, che ha segnato una svolta nella televisione italiana, a venire nella nostra città per affrontare insieme temi più o meno seri. Sono convinto – conclude il primo cittadino casertano – che se loro regalassero una risata ai miei cittadini la questione sarebbe risolta”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Cookie policy