Castel Volturno. Nuovo caso di meningite: un uomo in fin di vita

Castel Volturno – Un uomo di 70 anni è stato ricoverato a Castel Volturno accusando tutti i sintomi della meningite. Secondo quanto riporta il Mattino, l’anziano si è recato nella serata di ieri presso il Pronto Soccorso della Clinica di Pineta Grande del comune in provincia di Caserta. Qui i medici, dopo le dovute analisi, hanno confermato quanto l’uomo già aveva sospettato, diagnosticandogli la meningite.

Si tratta, nello specifico, di meningite pneumococcica: un ceppo della malattia meno letale e, soprattutto, assolutamente non contagioso. E’ quindi da escludere il rischio epidemia e un conseguente isolamento del paziente. L’uomo è stato trasferito all’Ospedale Cotugno di Napoli per ricevere cure più specifiche, ma le sue condizioni sembrano essere particolarmente disperate. Anche i medici napoletani hanno confermato la diagnosi dei colleghi casertani escludendo assolutamente il rischio contagio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più