Panico in Circumvesuviana: sasso contro treno sfonda il parabrezza

circumvesuviana

C’è stato un attimo di panico tra i passeggeri per l’ennesimo atto vandalico subito, ieri sera, da un treno della circumvesuviana. Il convoglio coinvolto è uno della linea Poggiomarino – Pompei – Napoli. Un sasso è stato lanciato sul treno in corsa e ha colpito in pieno il parabrezza del convoglio ferroviario. Fortunatamente trattandosi di un vetro infrangibile non c’è stato alcun ferito, tuttavia l’autista è stato costretto a fermarsi perché nonostante il vetro non fosse andato in frantumi non gli permetteva una sicura visibilità della strada.

Il sasso è stato lanciato dopo il passaggio del treno sotto un cavalcavia nel tratto che passa dalla stazione di Cangiani. Non è chiaro dove si erano collocati i barbari che hanno lanciato l’oggetto contundente contro il convoglio, probabilmente sopra il ponte o dietro i cespugli ai lati dei binari. Per questo misfatto l’autista ha dovuto cambiare il convoglio anteriore e con una manovra ne ha posizionato uno nuovo in modo da proseguire la corsa.

Manovra che è costata ai pendolari oltre mezz’ora di ritardo su tutta la linea.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più