Juve-Napoli, bimbi napoletani scrivono alla Fifa: “Caro presidente, ci chiediamo se…”

Dieci bambini napoletani hanno inviato una lettera aperta alla Fifa per protestare contro l’arbitraggio di Juve-Napoli. Nelle letterine dei bimbi gli episodi che hanno scatenato le polemiche, in particolare i due rigori concessi ai bianconeri.

“Caro presidente – si legge nella lettera, come riportato dal quotidiano Il Mattinoamiamo il calcio e la nostra squadra del cuore, il Napoli; alcuni di noi lo praticano pure ma dopo aver visto la partita in tv non abbiamo più voglia di giocarlo e di vederlo”.

Gianmario, 11 anni, della scuola calcio di via Stadera, si lamenta: “Durante l’ultima partita di Tim Cup abbiamo assistito alle stesse scene e, conoscendo un poco le regole del calcio, non tutto quello che è successo in campo è stato chiaro”.

E ancora: “Visto che la Juve è stata al centro di altre inchieste negli anni scorsi, ci chiediamo se non sia il caso di fare qualche indagine e vedere se davvero gli arbitri non sono imparziali e se davvero possiamo continuare a credere in questo sport bellissimo e nei suoi valori”.

Potrebbe anche interessarti