‘A festa ‘e piazza: cucina napoletana, musica e cabaret. Ecco dove e quando

sagra

Napoli Sabato 25 marzo dalle ore 19:00 alle ore 0:00 il cortile di Santa Fede, in via San Giovanni Maggiore Pignatelli 2,  ospiterà un evento dedicato interamente alla napoletanità, “‘A festa ‘e piazza”. Per l’occasione lo spazio occupato sarà allestito come una festa di piazza napoletana con tutti quei colori di festa che caratterizzavano le feste popolari della città. Il palco sarà il fulcro dell’evento con il presentatore Pasquale Gragnaniello: qui si esibiranno artisti, cantanti, cabarettisti, cantastorie ed attori che si mescoleranno tra il pubblico per raccontare le loro storie.

Immancabile, ovviamente, la “cucina di piazza” dove saranno presenti i banchetti con puparuoli, friarielli, zucchine alla scapece carote all’insalata, bruschette, zeppole, panzarotti e tante sorprese da parte dello chef Max.

Questo è il programma delle esibizioni:

Gagà, Nina & Il Trio Lè Truà
Spettacolo della Tradizione Napoletana Verace, Canzone Classica, Cafè Chantant, Teatromusicabaret sono solo un pretesto per esaltare le doti cabarettistiche del fondatore del gruppo Gaetano Esposito noto come Gagà, attore, musicista, cabarettista, intrattenitore, e della Show girl cantante, attrice, modella, Nina Abbate, in arte Nanninella Abbate, con doti innate all’interpretazione sapendo creare quella complicità essenziale per un duo comico sempre pronto all’improvvisazione e caratterizzare i personaggi in chiave demenziale.

Gaetano Esposito chitarra
Nina Abbate voce
Ivan del Vecchio mandolino
Antonio Troncone Flauto traverso
Marcantonio Abbate piano elettrico
Sasà Pelliccia batteria

Emanuela Moresco – Pupatella in ‘A serata de ‘ e tarantelle

Davide Puffo Chimenti – Canzoni ‘ e carcerate

Francesco Bevilacqua – Tenore

Stefano Serino – Cantastorie Napoletano

Elmo&Scipio – Cabaret
Il duo napoletano composto da
Fabio Orbitello e Gianni Martone già impegnati in tanti festival di Cabaret importanti in giro per l’Italia portano un loro monologo per aprire una finestra sulla terra dei fuochi,lo fanno in maniera comico/demenziale ma rilasciando una riflessione e una speranza sull’argomento molto delicato.

Andy Perk ‘O Fantasist – Intrattenitore

presenta Pasquale Gragnaniello

Potrebbe anche interessarti