Attentato a Londra, ci sono due morti. Tutta l’Europa adesso ha paura

Foto di @felizkren, Instagram

Due persone sono morte a causa dell’attentato terroristico avvenuto intorno alle ore 16 a Londra. Sono un uomo e una donna. Diversi feriti sono in ospedale. Esattamente un anno fa avveniva un attentato a Bruxelles, in Belgio.

L’attentato sarebbe stato compiuto da una sola persona, che prima ha investito le persone che passeggiavano sul ponte di Westminster, poi si è schiantato contro i cancelli del Parlamento. Sceso dall’auto ha accoltellato due persone e un poliziotto, poi è stato ucciso dagli agenti presenti in zona.

In un primo momento si pensava che si trattasse di due attentati da parte di due individui, invece dalle ultime indiscrezioni risulta che il terrorista sia stato un soltanto ed avrebbe agito da solo. Non si sa ancora se avesse contatti con organizzazioni terroristiche. Si tratta di un soggetto tra i 38 ed i 40 anni, dai tratti medio orientali e vestito di nero.

LEGGI ANCHE
Terrorismo, Napoli blindata a Capodanno: ecco le strade chiuse al traffico

La situazione sembra essersi tranquillizzata, ma l’attenzione resta altissima. La città si è svuotata in pochi attimi.

Intanto tutti i Parlamenti d’Europa sono stati chiusi e nelle principali città sono scattate le opportune misure antiterrorismo.

Potrebbe anche interessarti