Violenza sulle donne, 4 omicidi in un giorno solo. L’ultimo massacro in Campania

Una bruttissima giornata, un bagno di sangue da Nord a Sud Italia, un boom di violenza sulle donne: tra ieri e oggi in Italia sono state barbaramente ammazzate quattro donne. I casi a Roma, Torino e Vercelli. L’ultimo a Caserta, proprio nel cuore della notte appena trascorsa.

A Santa Maria Capua Vetere, nel casertano, omicidio-suicidio in via della Valle: un pensionato di  87 anni ha ucciso l’anziana moglie e poi si è tolto la vita. Ancora ignote le cause che hanno scatenato la furia dell’uomo.

A  Casal Palocco, pochi chilometri da Roma, Gianluca Sari, 51 anni e qualche leggero problema psichico, ha accoltellato a morte la madre Maria Grazia Cornero e poi ha murato il cadavere in un’intercapedine del loro appartamento. Divorato dal rimorso, ha chiamato i carabinieri e confessato il delitto al telefono.

Ancora, a Torino un uomo di 64 anni ha massacrato la moglie di 52 anni pugnalandola ripetutamente: anche in questo caso l’uomo ha allertato i soccorsi, confessando l’omicidio.

Sangue anche a Vercelli dove Maurizio Zangari ha investito l’ex moglie Fiorilena Ronco, nel tentativo di ucciderla: la donna è in condizioni gravissime.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più