Ponte Pasquale, turismo: Napoli da sold out, batte Firenze e Venezia

turistiL’invasione turistica sta per compiersi con l’arrivo del Ponte Pasquale. Napoli reciterà un ruolo da protagonista indiscusso. Una consuetudine negli ultimi anni con i dati che premiano il capoluogo campano. Una rivalutazione che sta permettendo alla città di liberarsi seppur faticosamente dalle etichette negative, proponendosi come attrattore  e volano per il turismo delll’intero Sud Italia.

Nei prossimi giorni sono attesi migliaia e migliaia di turisti, soprattutto dal Nord del nostro Paese. Spulciando i dati di Booking è possibile delineare una primissima tendenza che conferma le aspettative delle aziende ricettive e del sindaco De Magistris.

Siamo quasi al sold-out per Napoli che può vantare una percentuale del 97% di camere occupate, seguita a ruota da Firenze con il 95% e Venezia 94%. In affanno Roma e Milano che si attestano su percentuali decisamente più basse: 85% e 84%. Molto bene altre località della nostra regione con Positano all’89% e Capri 70%. A fare la parte del leone è Procida con il 94% . Bene anche Sorrento con l’ 84% mentre appaiono in affanno Caserta che non arriva all’80% e Ischia con solo 54%.

Dati reali che oltre ad essere provvisori non possono sintetizzare numericamente le cifre turistiche dell’imminente Ponte Pasquale e va considerato anche il divario aritmetico del numero di camere presenti tra Napoli e le altre maggiori città d’arte dell’Italia. Ma appare piuttosto evidente che il capoluogo campano riesce negli ultimi tempi a misurarsi con quelle mete per anni egemoni.

Potrebbe anche interessarti