Napoli. Inizia il restauro di San Pietro Martire: lavori per un milione e mezzo di euro

Napoli – Nell’ambito del Grande Progetto Centro storico di Napoli – Valorizzazione del Sito UNESCO, questa mattina sono stati avviati i lavori di restauro ed adeguamento funzionale della Chiesa di San Pietro Martire di proprietà del FEC-Fondo edifici di culto. I lavori di restauro, oltre al ripristino della facciata su piazza Ruggero Bonghi, prevedono il risanamento della copertura della chiesa e la risoluzione delle problematiche di risalita dell’acqua di falda, causa del deterioramento delle murature del monumento.

Sono inoltre previsti la riqualificazione e l’adeguamento funzionale dell’impianto di illuminazione e interventi all’apparato decorativo interno, costituito da monumenti funebri e lastre tombali a parete e a pavimento, lapidi commemorative de elementi a rilevo in marmo, nonché da dipinti su tavole e tela. Per l’esecuzione dei lavori, il cui importo complessivo ammonta a circa 1.450.000,00 euro, è stimata la durata di un anno, al termine del quale la chiesa sarà destinata ad attività di accoglienza ed integrazione sociale, nonché ad attività espositive.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più