Sarno. Litiga in famiglia e si dà fuoco davanti ai passanti: muore dopo lunga agonia

cardarelli

E’ morto dopo una notte di agonia all’Ospedale Cardarelli di Napoli Domenico Cordella, 42enne di Striano. Ieri pomeriggio si sarebbe dato fuoco in via Bracigliano a Sarno. Giunto in elicottero al nosocomio napoletano l’uomo aveva ustioni sul 90 per cento del corpo.

Gli agenti stanno tentando di ricostruire quanto accaduto, ma dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che la tragica decisione sia scaturita dopo una lite in famiglia. L’uomo, pizzaiolo di Sarno, sarebbe uscito di casa e si sarebbe cosparso di benzina dandosi fuoco davanti ai passanti che hanno subito allertato il 118 e le forze dell’Ordine.

Potrebbe anche interessarti