Blue Whale, nel video di Le Iene un’attrice napoletana: “Scegliete la vita”

Non si placano le polemiche su Blue Whale, la “balena azzurra”, il macabro gioco che spinge gli adolescenti a seguire un rituale psicologico pensato per diffondersi in rete e che alla fine li conduce al suicidio. Dopo l’arresto del creatore Philipp Budeikinle due attrici napoletane che compaiono nel servizio delle Iene lanciano un messaggio per aiutare i teenager che finiscono nella trappola.

“Le Iene hanno parlato di un nuovo fenomeno che si sta diffondendo in Italia in relazione ai suicidi di massa, governati da un tutor che fa compiere prove particolari fino ad indurre al suicidio, nel punto più alto della città , i loro adepti. Nelle immagini proposte ci siamo la mia e Martina Liberti in un video con i The Jackal qualche anno fa: mi dissocio da questo gioco dell’ orrore. #vivalavita”, dice Annalisa Direttore, giovane e bellissima attrice di Napoli.

Anche Martina Liberti si associa al messaggio: “Mi sono documentata su questo “gioco” inumano. Ragazzi questa è manipolazione. I momenti negativi li hanno tutti..fanno parte della vita, non buttatela mai. È un dono. Cercate sempre qualcuno con cui poter parlare, di tutto! che sia un amico o un genitore! non chiudetevi nel mondo virtuale che a volte può distruggere l’autostima e l’amore per la vita”. Martina e Annalisa lanciano gli hashtag #nobluewhale #wlavita per fermare questo agghiacciante gioco al massacro.

Potrebbe anche interessarti