Degrado al San Giovanni Bosco: letti tenuti con le bende, contenitori arrugginiti

Lettini tenuti in piedi da bende e contenitori per l’ovatta arrugginiti: siamo all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli e la situazione è davvero di emergenza e degrado. A immortalare le condizioni pessime del nosocomio è stato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione Sanità che ha raccolto “la denuncia del sindacato Nursing Up inviata ai Nas e all’Ispettorato del lavoro” ed eseguito un sopralluogo.

Nelle immagini postate sui social network “c’è fotografata una situazione indegna di un paese civile: gli scatti confermano che c’è tanto lavoro da fare per rimettere in piedi la sanità campana, e di certo l’inspiegabile ritardo del ministro Lorenzin che continua a non nominare il nuovo Commissario non aiuta”, prosegue Borrelli.

LEGGI ANCHE
I Neoborbonici a Borrelli: "I tuoi video fanno più danni di quelli che denunci"

“Chiunque penserebbe che letti dei pazienti tenuti in piedi grazie alle bende usate per le medicazioni, e contenitori dell’ovatta arrugginiti, si possano trovare solo in qualche sperduto ospedale dei Paesi sottosviluppati o negli ospedali da campo nei territori di guerra e, invece, scene del genere si trovano anche al San Giovanni Bosco”. Si attende l’intervento del ministro.

Potrebbe anche interessarti