Degrado al San Giovanni Bosco: letti tenuti con le bende, contenitori arrugginiti

Lettini tenuti in piedi da bende e contenitori per l’ovatta arrugginiti: siamo all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli e la situazione è davvero di emergenza e degrado. A immortalare le condizioni pessime del nosocomio è stato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione Sanità che ha raccolto “la denuncia del sindacato Nursing Up inviata ai Nas e all’Ispettorato del lavoro” ed eseguito un sopralluogo.

Nelle immagini postate sui social network “c’è fotografata una situazione indegna di un paese civile: gli scatti confermano che c’è tanto lavoro da fare per rimettere in piedi la sanità campana, e di certo l’inspiegabile ritardo del ministro Lorenzin che continua a non nominare il nuovo Commissario non aiuta”, prosegue Borrelli.

“Chiunque penserebbe che letti dei pazienti tenuti in piedi grazie alle bende usate per le medicazioni, e contenitori dell’ovatta arrugginiti, si possano trovare solo in qualche sperduto ospedale dei Paesi sottosviluppati o negli ospedali da campo nei territori di guerra e, invece, scene del genere si trovano anche al San Giovanni Bosco”. Si attende l’intervento del ministro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più