Video. Truffa a Napoli sul bonus cultura: Luca Abete incastra le librerie disoneste

Napoli. “Il bonus cultura sembra essere stato particolarmente gradito da alcune librerie campane: altro che libri e prodotti culturali. I commercianti prediligono soluzioni alternative. Ho pensato così di fare un giretto”. Luca Abete, inviato di Striscia la Notizia, smaschera una nuova truffa in Campania: è la truffa sul bonus cultura, il bonus da 500 euro erogato dall’allora premier Matteo Renzi ai 18enni italiani e da spendere in libri, cd, film, concerti e spettacoli.

Secondo quanto immortalato dalle telecamere del tg satirico, a Napoli le librerie cambiano il bonus in soldi trattenendo per se una parte dei proventi: tutti negano ma il sistema per ingannare lo Stato è evidente.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più