Reina al bivio: le possibili coppie se resta o no lo spagnolo

Le prossime ore saranno decisive per il futuro di Pepe Reina al Napoli. Secondo quanto riporta il Mattino, infatti, entro domani dovrebbe avvenire l’incontro tra il presidente De Laurentiis e l’agente del calciatore Manuel Garcia Quilon per decidere se rinnovare il contratto del giocatore, in scadenza l’anno prossimo, oppure separarsi definitivamente. In quest’ultimo caso le alternative titolari allo spagnolo sono diverse, ma Sarri, come dichiarato lo scorso 5 giugno in occasione della premiazione del Timone D’oro a Radio TMW, preferirebbe la sua conferma: “Spero che Reina resti il nostro portiere a lungo, è un punto di riferimento importante, un ragazzo di grandi valori.

Tra Quilon, procuratore anche di Albiol e Callejon, e De Laurentiis i rapporti sono positivi ma, secondo i rumors più o meno confermati, tra il presidente del Napoli e il portiere non correrebbe buon sangue a causa di una presunta gaffe del patron partenopeo durante la cena di fine anno della squadra. L’esito dell’incontro è quindi tutt’altro che certo e per questo il Napoli si sta da tempo guardando intorno, cercando valide alternative.

Secondo TuttoSport, Sarri avrebbe chiesto alla società di acquistare Samir Handanovic, portiere titolare dell’Inter, con un contratto di 2.5 milioni a stagione e un cartellino il cui valore si aggira intorno ai 10 milioni di euro, ma difficilmente l’Inter e Spalletti si priverebbero del loro portiere titolare, per cederlo ad una delle dirette concorrenti per la lotta alla Champions e al titolo. Tuttavia il calciatore, quasi 33 enne, potrebbe voler giocare in Champions e l’Inter necessita di soldi per poter rispettare le regole del fair play finanziario e non essere esclusa dalle competizioni europee. L’operazione, per quanto difficile, non sembra impossibile.

LEGGI ANCHE
Vota la bufala della SSC Napoli, stop alle fake news: le 3 più clamorose

Alternativa al portiere dell’Inter potrebbe essere Mattia Perin, classe ’92, in forza al Genoa. Come riporta Alfredo Pedullà ai microfoni di Sportitalia, Perin potrebbe essere il nome giusto per sostituire il portiere spagnolo: “Nel caso in cui dovesse saltare il rinnovo di Reina, attenzione alla pista Perin“; 24 anni e già diversi anni da titolare in Serie A e un contratto in scadenza nel 2019. Il valore di mercato del calciatore è di 15 milioni di euro, e probabilmente la richiesta di Preziosi potrebbe essere superiore ma, a differenza di Handanovic, il suo stipendio non è alto quanto quello del calciatore interista o dello spagnolo attualmente in forza al Napoli. Perin potrebbe essere un buon investimento per il futuro, un’operazione in stile Zielinski, capace di dare già da subito un apporto vincente, ma destinato a crescere e migliorare nel tempo.

LEGGI ANCHE
Epifania: altro che calza, i tifosi del Napoli festeggeranno così

Altro nome caldo per la porta del Napoli è Alex Meret, ma le sue possibilità di arrivare al Napoli scemano ogni giorno di più. Come riporta il Messaggero Veneto, infatti, pare che il prezzo fissato dai Pozzo per l’acquisto del promettente portiere friulano sia di 20 milioni di euro. Un prezzo altissimo per un calciatore di 20 anni che non ha mai giocato in Serie A e che sarebbe un’acquisto ideale se affiancato ad un portiere di esperienza. Il giovane Meret, quindi, sarebbe un acquisto perfetto nel caso Pepe Reina rinnovasse con il Napoli e Giuntoli scegliesse di investire una consistente somma di danaro su un giocatore di certo avvenire, in attesa del ritiro del portiere spagnolo. Per convincere i Pozzo a cedere, magari con un consistente sconto sul cartellino, potrebbe essere inserita qualche interessante contropartita tecnica, come Zapata o qualche giocatore che potrebbe interessare a Del Neri.

E’ di ieri sera la notizia che il Napoli si sia, nei mesi scorsi, fortemente interessato anche a Gerónimo Rulli, classe 92, in forza al Real Sociedad. Secondo Sky il calciatore sarebbe interessato al trasferimento e a ricoprire anche il ruolo di panchinaro in caso di permanenza di Pepe Reina; un’operazione simile a quella di Perin, ma con maggiori possibilità di trattativa. Secondo il giornalista Ciro Venerato, infatti, un mese fa il calciatore è stato richiesto in prestito dal Napoli, ma il Real Sociedad ha rispedito al mittente la proposta, essendo interessati solo a una cessione a titolo definitivo. Costo dell’operazione intorno ai 14-15 milioni di euro: un esborso importante, ma un sicuro investimento.

LEGGI ANCHE
Foto. Alvino vs Bargiggia, offese via tweet: "Se Alvino è onesto, Rocco Siffredi..."

Un’ultima suggestione potrebbe essere rappresentata da Tim Krul, come riporta il sito areanapoli.it, 29enne portiere del Newcastle di Benitez. Il calciatore è in scadenza di contratto ed ha giocato 14 partite nell’AZ Alkmaar, mostrando di essere tornato in forma dopo un infortunio nel 2015. Benitez, da sempre interessato a Reina, potrebbe presentare un’offerta al calciatore e uno scambio alla pari alla società partenopea.

Tutte queste possibili alternative, però, saranno prese in considerazione solo dopo l’incontro tra De Laurentiis e Quilion per accontentare le preferenze di mister Sarri, sebbene il Napoli si è già mosso in anticipo per premunirsi di una valida alternativa.

 

Potrebbe anche interessarti