LIVE – Crollo Torre Annunziata. Enzo Ascione: “la terza vittima è Giacomo Cuccurullo”

Dopo quasi 12 ore di lavoro i vigili del fuoco hanno individuato i primi corpi degli 8 dispersi che si trovano sotto le macerie della palazzina che questa mattina è crollata a Torre Annunziata.

Come riferisce la pagina Twitter dei Vigili del fuoco, E’ stato ritrovato il corpo, senza vita, del primo disperso. Si continua a scavare alla ricerca degli altri corpi.

AGGIORNAMENTI

21:34 – Parla il sindaco Ascione: “Le prime due vittime sono Edy Laiola e suo figlio Marco. La terza vittima è l’architetto Giacomo Cuccurullo

21:29 – Acceso il sistema di illuminazione, si continuerà a scavare fino a notte inoltrata.

21:07 – Si continua ancora a scavare per recuperare il corpo della terza vittima.

20:45 – I vigili del fuoco confermano: si tratta della terza vittima.

20:43 – A breve dovrebbe essere recuperata quella che si teme essere la terza vittima.

20:17 – I vigili del fuoco continuano a scavare nel punto in cui è stata individuata la terza persona.

20:02 – Sul posto è giunto anche il questore di Napoli De Iesu: “Non bisogna perdere la speranza

19:52 – La terza persona individuata, non si sa ancora se viva o morta, potrebbe essere il figlio dei coniugi Cuccurullo.

19:38 – Individuato il corpo di una terza persona.

19:18 – Secondo le ultime notizie, la prima vittima ritrovata è il marito di Edy Laiola, Giacomo Cuccurullo.

19:07 – A quanto si apprende, la donna è Edy Laiola, moglie dell’architetto Giacomo Cuccurullo.

19:03 – Secondo quanto riferisce l’Ansa, le vittime sarebbero un uomo ed una donna.

18:55 – Si avvicina una terza barella. Si teme possa essere recuperata un’altra vittima.

18: 45 – Recuperata la seconda vittima, trasportata in ambulanza.

18:44 – I vigili del fuoco stanno estraendo il secondo corpo.

18:39 – Estratto il primo corpo, trasportato in barella in ambulanza.

18:35 – Confermato il ritrovamento di due vittime, ancora da capire le generalità.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più